Marche di rum

Quali marche di rum scegliere? La scelta non è facile, ma per fortuna ci sono migliaia di marche di rum più o meno famose, che provengono da più di 70 paesi produttori concentrati perlopiù ai Caraibi. Le metodologie impiegate da questa gran quantità di marche di rum possono differire molto tra loro, dando vita a rum con diversa gradazione, colore, intensità, dolcezza. Qui vi proponiamo le migliori marche di rum commerciale, facilmente reperibili sul mercato, suddivise in marche di rum bianco e marche di rum scuro.

Inoltre, abbiamo selezionato le migliori marche di rum cubano cioè le marche di rum provenienti dal paese più famoso al mondo per questo distillato. La scelta fondamentale per chi sceglie una marca di rum è quella del suo impiego: per i cocktail si utilizzano quasi sempre marche di rum bianco, per la degustazione in purezza o con ghiaccio solitamente marche di rum scuro. Per trovare un paese nel quale si producono marche famose di rum bianco, ma anche di rum scuro bisogna rivolgersi a Cuba e ai suoi marchi di rum più famosi come Havana Club e Bacardi.

Marche rum bianco

Le migliori marche di rum bianco per i cocktail si trovano a Cuba, il paese nel quale sono nati i più famosi cocktail del mondo del rum come il Mojito e il Daiquiri. L’invenzione del rum bianco invecchiato si deve al marchio Bacardi, che per rendere unico il suo rum decise di filtrarlo con il carbone. Bacardi decise anche di renderlo di sapore più morbido proprio per essere utilizzato anche nei cocktail. Di questo famoso marchio il rum bianco più famoso è il Bacardi Carta Blanca, oltre ad essere il più noto nel mondo dei cocktail.

Un altro rum bianco, di qualità superiore, appartiene al marchio Bacardi: si tratta del Bacardi Heritage diretto erede del primo rum bianco prodotto dal marchio Bacardi. Ha una gradazione alcolica di 44,5° e rispetto al Carta Blanca è più intenso e ricco di aromi floreali e fruttati mentendone le note morbide. Naturalmente parlando di marche di rum bianco proveniente da Cuba non si può non citare l’Havana Club 3 anni, uno dei più impiegati nel mondo della mixology. Per altre famose marche di rum bianco al di fuori di Cuba ci si può rivolgere sicuramente al rum del Venezuela con marche di rum molto famose come Pampero e Diplomatico.

Il marchio Pampero produce il Pampero Rum Blanco invecchiato per sei mesi in botti di rovere che esprime al naso aromi dolci e mielati ed al palato risulta secco ed asciutto. Per quanto riguarda Diplomatico, un’altra delle marche che hanno scritto la storia del rum, vi segnaliamo il Diplomatico Planas che viene invecchiato in botti di legno per addirittura sei anni. Tutte le marche di rum bianco provenienti da questi paesi di lingua e origine spagnola sono invecchiate in botte di legno per poi essere sbiancati con il carbone, al contrario dei rum della Giamaica e di quelli agricoli. Infatti, i rum bianchi della Giamaica vengono imbottigliati senza invecchiamento e quindi sono trasparenti, mentre le marche di rum agricolo fanno riferimento a rum invecchiati in botti di acciaio che non cedono colore al distillato.

Marche rum scuro

Scegliere tra le marche di rum scuro significa avere ancora più opportunità rispetto a chi cerca marche di rum bianco o chiaro. Infatti, il colore naturale del rum dopo il suo invecchiamento è quello scuro e quindi la gran parte delle marche che producono rum invecchiato ha tra le sue proposte almeno un rum scuro, con tonalità che possono variare dall’ambrato al mogano. Esistono marche di rum scuro che sono note per la loro storia, metodo di distillazione, tipo di invecchiamento. Per ciò che riguarda marche del rum scuro che hanno fatto la storia di questo distillato, non si possono non citare brand famosi del rum come Diplomatico, Zacapa, Barcelo’, Matusalem .

Si tratta di marche di rum scuro fondate in varie colonie spagnole da imprenditori provenienti dalla penisola iberica, che importarono le metodologie impiegate per lo sherry di Jerez, come il metodo Solera e la distillazione continua multi colonna, tipica dei rum light. Per marche di rum scuro che utilizzano metodologie di distillazione che creano rum più ricchi al palato, bisogna invece rivolgersi ai rum della Giamaica e a quelli di scuola inglese, oppure ai rhum di origine francese come i rum agricoli. Tra i marchi di rum scuro più famosi della Giamaica possiamo segnalare sicuramente quello che più ne incarna la tradizione, cioè il rum Hampden che in più di 250 anni di storia ha mantenuto immutati i suoi metodi di produzione.

Un altro marchio di scuola inglese notissimo è El Dorado erede della lunga storia del rum della Guyana, uno dei primi al mondo ad essere prodotto. Sempre di scuola inglese, ma proveniente da Trinidad e Tobago, troviamo il marchio di rum più ambito del mondo: si tratta del rum Caroni, prodotto da una distilleria che appartiene ormai alla storia del rum, ma purtroppo definitivamente chiusa. Proprio la scarsità delle bottiglie rimaste lo ha reso probabilmente il marchio di rum più costoso al mondo. Se vogliamo scegliere invece un marchio di rum scuro di scuola francese, il più famoso tra i rum agricoli, possiamo scegliere il rum J. Bally, noto al mondo per aver introdotto il concetto di invecchiamento del rum.

Le marche di rum scuro possono essere suddivise anche a seconda dell’invecchiamento del rum. Esistono vari disciplinari del rum nel mondo che suddividono i rum per età. Si va dai disciplinari che normano solamente l’età minima per definire un rum invecchiato, come quelli ad esempio di Venezuela e Guatemala, a chi definisce in modo preciso le età per le diverse tipologie di rum come quello del rum AOC della Martinica. Su un solo termine si trovano d’accordo i rum delle più disparate provenienze ed è sulla definizione di rum XO cioè rum invecchiato più di sei anni. Tra i moltissimi brand che producono rum XO, il marchio più noto è sicuramente il rum Zacapa di origine guatemalteca, che propone il suo eccellente Zacapa Rum Centenario XO Solera frutto della miscelazione di diverse annate di rum affinate in botti di rovere utilizzate in precedenza per ospitare del Cognac.

Marche rum Cubano

Le marche di rum cubano più famose sono ritenute Havana Club e Bacardi. In realtà quest’ultimo è un marchio che in origine era cubano, ma dal 1960 in poi (dopo la rivoluzione di Fidel Castro) ha trasferito le sedi e la produzione a Portorico in Messico e alle Bahamas. Stessa sorte ha subito un altro famoso marchio di rum cubano come Matusalem che dopo la rivoluzione trasferì la sua sede nella Repubblica Dominicana. Havana club, assieme a pochi altri superstiti dopo la riorganizzazione dei marchi del rum cubano voluta dal regime comunista, è l’unico vero erede della scuola cubana del rum.

All’attualità Cuba Ron Sa, cioè la società incaricata dal governo cubano per la gestione delle marche di rum cubano ha mantenuto solamente cinque brand: assieme ad Havana Club i marchi di rum cubano ancora esistenti sono Rum Sao Can, Perla Del Norte, Rum Santiago De Cuba Rum, Rum Cubai. Esistono poi altri marchi di rum cubano come Legendario, che pur essendo prodotti a Cuba vengono imbottigliati e commercializzati in Spagna.

Marche rum famose

In questo articolo abbiamo voluto citare solo marche di rum famose, facilmente reperibili sul mercato, ad eccezione del rum Caroni, che è invece raro e difficilmente reperibile sul mercato. Si tratta comunque di marche di rum che pur essendo famose sono sinonimo di qualità. Le riassumiamo qui sotto con indicazione della provenienza senza la volontà di fare una classifica, anche perché spesso si tratta di marche famose di rum che per costo, metodo e scuola di distillazione e invecchiamento non sono comparabili tra di loro.

Havana Club (Cuba)

Bacardi (Cuba – Portorico)

Rum Diplomatico (Venezuela)

Rum Zacapa (Guatemala)

Rum Barcelo’ (Repubblica Dominicana)

Rum Matusalem (Cuba – Repubblica Dominicana)

Rum Hampden (Jamaica)

Rum El Dorado (Guyana)

Rum Caroni (Trinidad & Tobago)

Rum J. Bally (Martinica)