Rum per Bacardi Cocktail: la ricetta originale

Il Bacardi Cocktail è un cocktail internazionale che ha come base il rum Bacardi Carta Blanca, succo di lime e lo sciroppo di granatina, ed è stato creato nel 1917. E’ una variante del Daiquiri nella quale viene sostituito lo zucchero con lo sciroppo di melagrana detto granatina dal nome alternativo “granata” che veniva attribuito al frutto. Il rum invece è il celeberrimo Bacardi, creato da Don Facundo Bacardi, originario della Catalogna, che aveva fondato a Santiago de Cuba la sua prima distilleria nel 1862.

Sulla sua creazione esistono due diverse interpretazioni: c’è chi crede che in origine fosse solo un Daiquiri con del rum Bacardi, successivamente modificato utilizzato la granatina al posto dello sciroppo di zucchero e chi invece crede questo ingrediente facesse parte del cocktail fin dalle sue origini. Anche il Bacardi cocktail – come il Daiquiri – fin dagli esordi divenne famoso anche per la sua versione “ghiacciata”, cioè agitando il cocktail fino a ridurre il ghiaccio alla consistenza di un sorbetto.

La popolarità del cocktail fu fin da subito clamorosa, tanto da portare il barman di hotel e ristoranti di New York a sostituire il rum Bacardi con rum più economici, pratica che venne presto interrotta per l’intervento di Bacardi Company presso la Corte Suprema dello Stato volto alla protezione del marchio e del sapore del cocktail.

Il caso ebbe una certa eco negli Stati Uniti e rimane celebre la frase che pronunciò il presidente della Bacardi Company, rispondendo al giudice riguardo al segreto del Bacardi rum: “Questo è un segreto che non posso rivelare!”. Nelle motivazioni della sentenza il giudice inserì anche questa motivazione, spiegando cioè che “il Bacardi ha un gusto esclusivo e originale” e quindi il cocktail Bacardi andava preparato esclusivamente utilizzando rum Bacardi.

Come si beve il Bacardi Cocktail

Il Bacardi Cocktail è internazionalmente riconosciuto come uno dei rum cocktail più famosi, incluso nella sezione rum cocktails indimenticabili dall’associazione mondiale dei barman. Il suo caratteristico colore rosa fiore di pesco gli conferisce grande eleganza visiva e può essere consumato sia come aperitivo, che come drink dopocena.

Trattandosi di un rum cocktail contenente succo di frutta, si tratta di un drink che va agitato e non mescolato, per essere poi servito in una classica coppa Martini ghiacciata precedentemente. Nel caso si prepari un Frozen Bacardi Cocktail, gli ingredienti andranno inseriti in un frullatore per poi essere serviti in un tumbler medio.  Le sue note fresche e aromatiche lo rendono perfetto per l’abbinamento con cibi piccanti, pesce marinato e tartine con burro e acciughe del Mar Cantabrico.

Bacardi Cocktail perfetto: gli ingredienti

Riportiamo qui i metodi di preparazione dall’IBA (International Bartenders Association), che ha consolidato gli ingredienti e le tecniche di preparazione di questo cocktail famosissimo:

4,5 cl di rum Bacardi Carta Blanca

2 cl di succo di lime fresco, filtrato

1 cl sciroppo di granatina

Versare rum, lime e sciroppo di granatina in uno shaker con il ghiaccio, agitare bene e filtrare in una coppetta da cocktail raffreddata precedentemente con dei cubetti di ghiaccio.

Miglior rum per Bacardi cocktail: quale acquistare

Naturalmente l’unico rum da utilizzare è il Bacardi, si può scegliere tra varie versioni e gradi di invecchiamento come il Bacardi Rum Carta Blanca, Bacardi Carta Oro Rum, Bacardi Rum Heritage Superior, Bacardi Rum Anejo Cuatro, Bacardi Rum Reserva Ocho, Bacardi Limon Flavored Rum, Bacardi Rum Speziato.

Noi comunque ci atteniamo a quanto stabilito dall’IBA e quindi vi consigliamo di utilizzare il Bacardi Rum Carta Blanca, un distillato dal rapporto qualità prezzo assolutamente insuperabile.